Unioncamere Lombardia

ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2016
4 trimestre 2014

Analisi congiunturale industria
Il 2014 si chiude con una crescita media annua della produzione industriale dell’1,5%, contro il -0,1% registrato nel 2013. Questo risultato positivo è dovuto principalmente al recupero dei livelli produttivi di inizio anno, che però è andato attenuandosi progressivamente fino a segnare una lieve flessione congiunturale nel quarto trimestre (-0,2%). Segnali incoraggianti vengono dagli ordini, con una svolta positiva dall’interno (+1,0% la variazione tendenziale del quarto trimestre), anche se le aspettative degli imprenditori sono stabili ma in area negativa, e una riconferma della crescita dall’estero (+3,1%). Le aspettative degli imprenditori mostrano invece un miglioramento per produzione e domanda estera. Prosegue la contrazione dei livelli occupazionali ed aumenta il ricorso alla CIG.

Allegato statistico industria [pdf 515KB]

Analisi congiunturale artigianato
Il quarto trimestre evidenzia un livello di produzione manifatturiera artigiana superiore a quello di un anno prima (+0,7%), confermando la tendenza già evidenziata nel trimestre scorso: il 2014 si chiude così con un incremento di quasi un punto percentuale (+0,9%).
Simile anche il dato medio annuo del fatturato (+0,8%) grazie alla variazione tendenziale positiva registrata nel primo trimestre, mentre nei periodi successivi gli incrementi si sono assottigliati fino al valore nullo dell’ultimo trimestre.

Allegato statistico artigianato [pdf 470KB]

Analisi congiunturale agricoltura
Il 2014 si chiude confermando il deterioramento congiunturale già evidenziato nel terzo trimestre, dopo i segnali positivi emersi nella prima metà dell’anno. La redditività delle aziende agricole lombarde permane negativa a causa della flessione delle quotazioni dei principali prodotti, che riflettono la debolezza della domanda. L’unico elemento di miglioramento giunge sul fronte dei costi produttivi, che registrano un calo dopo una lunga serie di rialzi, anche se ancora insufficiente per riportare in positivo la redditività. Il 2014 è stato un anno difficile per la cerealicoltura lombarda, dove il brusco calo dei prezzi ha vanificato i buoni risultati produttivi, ad eccezione del riso.

Analisi congiunturale commercio e servizi
Dopo le aspettative di miglioramento emerse a fine 2013, il 2014 ha registrato una nuova caduta per il fatturato delle imprese del commercio al dettaglio lombardo, sebbene il dato meno negativo dell’ultimo trimestre (-1,1%) lasci sperare per il 2015 nell’arrivo dell’attesa svolta. Per le imprese dei servizi il 2014 è stato invece un anno di lieve crescita, che si chiude con una variazione positiva nel quarto trimestre (+0,7%) dovuta al buon risultato dei servizi alle imprese.