Unioncamere Lombardia

ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2015
Le previsioni del 2011

Secondo il sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Ministero del Lavoro, in Lombardia si perderanno quasi 10 mila posti di lavoro dipendente nel 2011 (-0,4% rispetto al 2010), come conseguenza delle 150mila uscite previste contro i 140mila ingressi. I saldi occupazionali più negativi si riscontrano a Como (-1,1%) e Pavia (-1,0%) e i meno negativi a Milano e Brescia (-0,1%). Positivo solo il saldo della provincia di Sondrio (+0,5%).

Si segnala che a causa di un refuso riscontrato nelle tabelle e relativo ai dati delle classi dimensionali 50-249 addetti e 250 addetti e oltre, il documento pubblicato è stato sostituito in data 28 settembre 2011 con una nuova versione corretta.

Sintesi dei principali risultati (versione corretta del 28 settembre 2011) [pdf 2,3Mb]

Le previsioni per il 2011 [pdf425KB]